Roomba i3 plus recensione e pareri

roomba i3 plus recensione

Roomba i3 plus robot

PREMESSE

Questo modello è il Roomba i3+552 che più semplicemente viene chiamato anche roomba i3 plus.

Per i meno esperti faccio presente che in commercio esistono robot che aspirano soltanto e robot che aspirano e lavano anche. La funzione si cambia sostituendo la semplice vaschetta.

 

Dico questo perché la roomba è un’azienda leader nel settore dei robot aspirapolvere che però non ha mai creato, fino a poco tempo fa, un robot con tutte e due le funzioni.

 

Infatti, attualmente è presente il Roomba Combo che lava anche. Ecco il link nel caso fosse interessati: amzn.to/2OHvGNv

 

IL ROBOT

Venendo al robot in questione non vorrei dilungarmi più di tanto e dare più che altro degli spunti. Anche se è solo un robot che aspira lo fa egregiamente sotto vari punti di vista.

 

– Non capisco come mai non viene riportata la potenza di aspirazione in Pa. Ci viene detto che è fino a 10 volte più potente rispetto alla serie 600, ma tutti i robot hanno una potenza di aspirazione. Al di la di questo, fortunatamente la potenza di aspirazione è tale da raccogliere lo sporco che ci ritroviamo in casa. Se avete animali in casa è perfetto per la raccolta di peli.

 

– Ciò che vorrei sottolineare è il sistema di scansione dell’area e l’intelligenza del robot nel pulire adeguatamente una stanza. Roomba su questo non si discute. Il robot segue una certa logica nella pulizia, va avanti e indietro fino a ricoprire tutte le zone.

 

– La mappatura della casa viene riportata sull’app in maniera dettagliata. Tenete presente però che con questo modello, a differenza del fratello superiore i7, non è possibile selezionare un’area specifica di una stanza (es. dietro al divano) e non è possibile escludere una stanza. Se avete una casa a più piani, anche in questo non è possibile memorizzare più planimetrie.

 

– Nella mappa che viene riportata sull’app viene segnalata la zona, o il punto, dove è stato raccolto più sporco. Questo ci aiuta a capire magari in quale punto della casa si accumula più sporco appunto.

 

– Se non ha finito la pulizia della casa ma si sta scaricando, ritorna alla base per ricaricarsi per poi riprendere da dove aveva lasciato. Qui ritorniamo al discorso dell’intelligenza di prima.

 

– La durata della batteria è di circa 80 minuti, facciamo una media, prima di arrivare al segnale di scaricamento.

 

– E’ possibile collegarlo con Alexa e Google. Non ho potuto provarlo perché non li possiedo.

 

– Presenta solo una spazzola laterale, ideale per pulire i bordi. Esistono robot che ne hanno due; una a destra e una a sinistra. Invece al centro ha due spazzola a differenza degli altri modelli che di solito ne hanno una.

 

– Il cestino auto svuotante presente in questa versione, mentre è assente in quella non plus, è fatto bene a livello estetico e come materiali costruttivi. A livello pratico funziona, ti evita di stare dietro al robot per svuotare la vaschetta, però bisogna vedere se ne vale la pena spendere 200 euro in più per il cestello.

 

 

– Prezzo? Secondo me Roomba è come Apple sui telefonini. I prezzi rispetto a tanti altri robot aspirapolvere validi in commercio sono più del doppio. Se si vuole comprare un Roomba è così.

 

In conclusione, non apprezzo il fatto che Roomba non riporti le specifiche dei suoi prodotti come la potenza (Pa) o la capienza della batteria (mAh). Per i più esperti sono fattori che uno potrebbe prendere in considerazione. Sulla scansione dell’area e intelligenza di pulizia non si discute; anche la pulizia stessa viene fatta molto bene. Certo Roomba ha sul mercato modelli più prestanti come i7 e S9. Ma qui arrivano a 1000-1500 euro ragazzi.

 

Volete un consiglio per stringere il cerchio? Se pensate che la funzione di lavaggio potrebbe tornarvi utile allora escludete tutti i robot che aspirano soltanto e prendete quelli con doppia funzione, come quello segnalato ad inizio recensione, sempre di Roomba.

Se ti sono stato utile, ti chiedo di SUPPORTARMI SU AMAZON cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *