Rinoway irrigazione nasale, come funziona pareri

rinoway irrigazione nasale come funziona

Rinoway la guida

IRRIGAZIONE NASALE

E’ un processo che aiuta a rimuovere muco, batteri, agenti inquinanti ecc. per tenere il naso quanto più possibile pulito. Rinoway ci è stato consigliato da un otorino specialista. Viene utilizzato quando si hanno infezioni, anche gravi, per pulire il naso internamente, oppure per sinusiti da raffreddore, da allergia, ipertrofia dei turbinati e quindi naso chiuso.
Diciamo che sono un rimedio naturale da provare assolutamente piuttosto che l’utilizzo di farmaci come vasocostrittori che aprono solo momentaneamente il naso e che tra l’altro il loro utilizzo prolungato fa male e crea assuefazione.

SOLUZIONE ISOTONICA O IPERTONICA?

Quale soluzione scegliere? In poche parole:
Isotonica: è quella che preferisco. E’ una semplice a bassa concentrazione di sali. E’ indicata per un semplice lavaggio nasale, quando non si hanno raffreddori con muco, quindi a scopo preventivo. E’ indicata anche per un raffreddore semplice o una sinusite acuta. Insomma la soluzione isotonica è indicata per scopi preventivi e per piccoli raffreddori.

Ipertonica: hanno un’alta concentrazione di Sali quindi brucia o pizzica quando si fa il lavaggio. E’ indicata per raffreddori con tanto muco poiché aiuta ad espellerlo. Inoltre è indicata per sinusiti croniche, nel post-operatorio, nelle otiti e quando il naso è proprio tappato con muco appunto e bisogna decongestionarlo.

COME SI EFFETTUANO I LAVAGGI?

Brevemente, ci sono tre modalità:
Olivetta: mai utilizzata però consiste nell’applicare quel beccuccio rosso in una siringa per poi sparare l’acqua nel naso. Utile se dovete fare lavaggi ai vostri neonati. E’ più che altro una soluzione comoda poiché si tiene in mano una semplice siringa.

Il tubicino con sistema a caduta: in questo caso si tiene in alto la bottiglietta, capovolta verso il basso, e si schiaccia per far uscire fuori la soluzione. In questo modo l’acqua esce dolcemente. Adatto a bambini.

Sistema classico: quello che preferisco e consiglio. Si posizione direttamente la bottiglietta alla narice e si fa pressione sulla bottiglietta per far venir fuori l’acqua. In base alla forza che si imprime nella pressione si avrà un getto più o meno forte. Consiglio questo.

CONSIDERAZIONI

Come detto precedentemente, io preferisco la soluzione isotonica perché quella ipertonica, almeno nel mio caso, mi irrita troppo la mucosa e soffrendo di rinite vasomotoria poi va a finire che sento poco odori e sapori. Viceversa con l’isotonica aiuto le mucose a star bene (grazie soprattutto all’acido ialuronico) e tengo il naso pulito.

Come metodo di lavaggio non uso né l’olivetta da collegare alla siringa né il tubicino. Bensì poggio il beccuccio della bottiglietta direttamente sul naso e schiaccio quest’ultima per far uscire l’acqua.

Attenzione: utilizzate acqua tiepida o sui 37°. Non acqua fredda, alle nostre mucose non piace.

Per pulire e sterilizzare il prodotto, utilizzare acqua bollente oppure amuchina o soluzioni simili.

In conclusione per prevenire il raffreddore o per curarlo consiglio sicuramente i lavaggi nasali, sia con rinoway che non. Ovviamente le bustine di rinoway offrono anche l’acido ialuronico, bicarbonato e pantenolo quindi il loro costo rispetto ad una semplice fisiologica è giustificato.

Viceversa, se volete risparmiare, comprate in farmacia della semplice fisiologica. Non utilizzate solo acqua, non va bene!

Spero di esservi stato utile, ciao!

p.s. La bottiglietta la trovate qui (copiate e incollate il link su google per aprirlo): amzn.to/3edZD1v

Se ti sono stato utile, ti chiedo di SUPPORTARMI SU AMAZON cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.