Bioscalin, quale prodotto acquistare

Bioscalin quale prodotto acquistare

Bioscalin guida ai prodotti

PREMESSA
Con questa recensione vorrei chiarire alcuni dubbi e dare delle linee guida su quale tipologia di prodotto Bioscalin utilizzare. Bioscalin mette a disposizione diversi prodotti, che sembrano tutti simili ma non lo sono, perciò vorrei indirizzarvi sulla giusta scelta del prodotto in base alle vostre esigenze per non incorrere nella stessa confusione in cui mi sono trovato io.

CADUTA TEMPORANEA O COSTANTE
Fatta questa piccola premessa veniamo al dunque. In pratica, per quanto riguarda la caduta dei capelli, dobbiamo distinguere i prodotti tra quelli per la caduta costante e quelli per la caduta momentanea.

– Per caduta temporanea s’intende un capello sottoposto a stress che può essere ambientale, psicofisico, cambi di stagione, utilizzo di medicinali ecc. Faccio presente che l’autunno è il periodo principale in cui si ha una perdita maggiore di capelli (anche il doppio). Si pensa che possa dipendere dall’esposizione al sole durante l’estate. Alcuni soffrono di questo problema anche in primavera.

– Per caduta costante mi riferisco semplicemente ad un problema genetico che a lungo andare non può che peggiorare la situazione.

CADUTA TEMPORANEA
Se avete notato una caduta eccessiva dei capelli, o dei capelli più deboli in un preciso periodo di tempo o in un momento della vostra vita il prodotto che vi consiglio è sicuramente l’attivatore capillare.

Vi lascio il link: amzn.to/2NycxgK

E’ l’ultimo prodotto realizzato da bioscalin ed è quello con l’efficacia maggiore. Una fiala corrisponde a sei applicazioni settimanali perché si applicano 25 gocce una volta a settimana. Consiglio l’utilizzo di due fiale per un trattamento completo.

Attenzione: questo prodotto agisce direttamente sul bulbo pilifero, ma se questo non c’è o non è più attivo non funzionerà!

CADUTA COSTANTE
Se la caduta invece è costante o comunque volete effettuare dei trattamenti a scopo preventivo i prodotti consigliati sono suddivisi per uomo e donna.

– Per uomo: abbiamo tutta la linea energy che comprende le fiale anticaduta (sostituibili anche con la lozione), alle quali associare l’integratore e lo shampoo. Ecco il link delle fiale: amzn.to/3pqbbBH

– Per donna 45+ anni di età: stessa cosa. Abbiamo le fiale con l’integratore in compresse e lo shampoo. Ecco le fiale: amzn.to/2M2FuAY

– Per donna sotto 45 anni: abbiamo il classico Bioscalin Physiogenina nelle varie varianti. Ecco qui: amzn.to/3k5R4Ic

Il prodotto principale sono le fiale e al secondo posto è l’integratore che vanno presi assolutamente. Poi possiamo utilizzare anche lo shampoo, il balsamo, il gel ecc. ma queste sono delle rifiniture.

ALTRI PRODOTTI:
Esiste una linea che viene presa poco in considerazione che è quella per la caduta intensa e diffusa. Qualcuno potrebbe chiedersi come mai non viene consigliata questa essendo appunto per una caduta importante. La risposta è che riguarda la caduta temporanea per la quale abbiamo l’attivatore capillare. Avesse riguardato la caduta costante allora sì! Al massimo potrebbe essere usata al posto della linea verde physiogenina.

Comunque vi lascio il link se volete dargli uno sguardo: amzn.to/3quIN2X

Se avete già provato Bioscalin e non vi siete trovati bene, oppure non vi convince e volete provare un’altra molecola allora vi consiglio le fiale all’aminexil. Ecco le fiale: amzn.to/3jUWo0U

L’aminexil è una molecola che si è dimostrata utile ed efficace nello stimolare la crescita del capello in vari studi.

CONCLUSIONI
Spero di aver chiarito un po’ le idee. Riassumendo per la caduta temporanea è meglio utilizzare l’attivatore capillare. Per la caduta costante abbiamo i vari prodotti per uomo e donna. Infine se vogliamo cambiare molecola ci sono le fiale all’aminexil.

Per quanto riguarda la mia esperienza personale sto eseguendo un primo trattamento con l’attivatore capillare il modo da favorirne la crescita. Trascorsi i 3 mesi farò il trattamento per la caduta costante con la linea energy, dopo un mese di pausa (tra un ciclo e l’altro conviene aspettare almeno un mese).

Dimenticavo… è preferibile applicare i prodotti dopo il lavaggio dei capelli, con questi umidi.

Spero di esservi stato utile, ciao!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *